Disoccupazione: "aumenterà entro fine anno"

CRISI - Mentre perdura il negazionismo del governo sulla cirsi economica, e dalla maggioranza continuano rassicurazioni verbali senza azioni concrete a salvaguardia di posti di lavoro e lavoratori, Berlusconi afferma: "la ripresa è iniziata, seppure lentamente". Di parere contratio il governatore della Banca d'Italia Draghi che, dopo l'annuncio della perdita di 650mila posti di lavoro dall'inizio dell'anno, smentisce il cavaliere.

"Registreremo presumibilmente ulteriori perdite di occupazione in questi mesi finali dell'anno. La situazione economica è ancora delicata, la qualità del credito è in forte deterioramento e non è visibile un punto di svolta". L'invito di Bersani, neo presidente del PD, è che "il governo dica la verità, la situazione è preoccupante".

  • Visite: 4787
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender