Minori stranieri e comunicazione: le linee guida

ROMA - L'ordine dei Giornalisti e la Federazione della stampa italiana, nel corso di un incontro presso la sede romana dell'AICCRE il 29 ottobre, si sono impegnati ad un più attento modo di scrivere nelle questioni che riguardano i minori stranieri e la giustizia minorile. Nuove linee guida”, dunque, per un patto tra istituzioni, società civile e mezzi di informazione, per promuovere un giornalismo più attento e rispettoso dei diritti dei minori e delle minori.

L'iniziativa inserita nel progetto di comunicazione sociale ‘OLTRE LA DISCRIMINAZIONE (Old - fase I) promosso dalla Direzione Generale per l’attuazione dei provvedimenti giudiziari del Dipartimento per la Giustizia Minorile, e co-finanziato dal Fondo FEI e dal Ministero dell’Interno, prevede la stesura di un documento composto da una premessa teorica, dove si troveranno le definizioni dei principali fenomeni connessi al tema, indicazioni pratiche, precisazioni sul ruolo della Giustizia minorile, un accurato glossario e dati utili. Le linee guida saranno presentate prossimamente, unitamente ad una campagna di comunicazione.

  • Visite: 6017
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender