Donne & Trasporto Pubblico

ROMA - I pendolari italiani, in tutto 13 milioni hanno “vita difficile, […] stipati in spazi affollati e spesso in condizioni igieniche precarie. Una vita che, secondo un’indagine della Washington University di St Louis su 4300 pendolari texani, favorisce l’obesità in maniera direttamente proporzionale alla durata del percorso casa-lavoro. Una vita che, letteralmente, intossica con lo stress cervello e organismo”. E sono le donne a soffrirne di più. In Italia infatti la caratteristica d’uso dei mezzi pubblici per le donne ha evidenziato fermate plurime per sbrigare varie commissioni, cosa che vale per le donne di tutti i paesi occidentali, specialmente quelle con figli.

Questa aggiunta di commissioni quotidiane ai propri spostamenti lavorativi, “responsabilità extra, che gli uomini generalmente non hanno, le rende più sensibili allo stress del pendolarismo […] Negli uomini, al contrario, questa pratica quotidiana non influisce affatto”. Forse anche perché i mezzi pubblici li usano molto più le donne degli uomini?

  • Visite: 3722
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender