Le aziende puntino a rinnovare linguaggio e comunicazione

La comunicazione nel mondo dei media in generale e della pubblicità in particolare –ricorda Imelde Bronzieri Cavalleri dell’azienda di abbigliamento Pinco Pallino- spesso usa un linguaggio complesso già difficile per gli adulti, non privo di ricadute sui più piccini.

Bisogna sviluppare una maggiore consapevolezza verso gli effetti della comunicazione e della pubblicità sui minori, legando la legittima ricerca dell’estetica ad una condotta più etica.

 


  • Visite: 9509
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender