Libri nel futuro

Dopo i palmari per comunicare e gli i-pod per portare con sé la musica che più si ama, non poteva mancare un dispositivo elettronico per la lettura digitale. Si chiama KINDLE, pesa 300 grammi, e permette di portare con sé i libri più amati. La batteria consente sino a 30 ore di uso -pardon- di lettura, per un dispositivo che può “contenere” sino a 200 testi e consente di ingrandire i caratteri per un maggior comfort di lettura. L’idea è della catena Amazon.com, da anni presente in internet, che così rende di fatto l’intero negozio di libri tascabile e portatile.

La connessione wireless consente un collegamento in rete per l’utilizzo interattivo: nella ricerca di testi, nell’accesso alle ultime recensioni, nella possibilità di inviare il proprio commento online. Kindle, inoltre, avvicina giornali e riviste disponibili in abbonamento, e consente l’acquisto dei bestsellers della classifica del New York Times al prezzo di 10$ ciascuno. Al costo di 399$, e con il natale alle porte, vedremo se Kindle avrà un iter fortunato.

  • Visite: 10214
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender