Anoressia: tracce nel cervello secondo l'Università di Pittsburgh

ROMA - Il cervello delle donne che hanno vissuto l'anoressia si comporta seguendo modelli diversi rispetto a quello di coloro che non ne hanno sofferto. Lo dimostra per la prima volta, immagini alla mano, uno studio statunitense condotto nell'università di Pittsburgh e pubblicato sulla rivista American Journal of Psychiatry. Le alterazioni riguardano soprattutto le aree del cervello che controllano gli stati emotivi e, secondo gli autori, la scoperta potrebbe suggerire in futuro nuove terapie contro questa patologia. (ANSA)

  • Visite: 10961
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender