Gli auguri della redazione

Buon 2008 a tutte ed a tutti, auspicando che quello che incontreremo sia l’anno della fine di tutte le guerre e dell’inizio di una vera cultura di pace. L’anno del superamento dei sentimenti di odio e dell’inizio di un secolo di amicizia. Che il 2008 saluti la fine del terrorismo in favore del dialogo fra le popolazioni; la fine di tutte le discriminazioni in favore della parità vera tra le donne e gli uomini; la fine della devastazione del nostro ambiente, in favore di un risanamento voluto da tutti. In questo 2008 vorremmo trovare la fine delle violenze in favore del rispetto di tutte e di tutti e, per il nostro paese, il superamento degli stereotipi che ne frenano il vero sviluppo. La fine delle contrapposizioni, insomma, per diventare un paese che non lascia indietro nessuno; la fine delle precarietà, per tornare a guardare al futuro; e la fine della malattia dell’informazione, in favore di un ritrovato e rinnovato coraggio, di noi giornalisti, di vivere in coerenza con ciò che siamo per realizzare, partendo dal nostro stesso senso di responsabilità, un'informazione libera. Davvero.

  • Visite: 11070
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender