Ludoteca nel carcere di Rebibbia

ROMA - Una ludoteca nel carcere romano di Rebibbia. Si chiama ''Le meraviglie di Alice'' e sarà uno strumento per facilitare gli incontri tra genitori detenuti e figli. L'inaugurazione il 15 gennaio, per un progetto in grado di potenziare le relazioni familiari e favorire i processi ed i percorsi di recupero dei detenuti. Si stima, infatti, che il 95% della popolazione carceraria sia costituito da uomini padri e, se da una parte esiste il problema dei figli detenuti con le madri, non è meno grave quello dei figli che si recano in visita al genitore detenuto: migliaia di casi.

Molti gli obiettivi quindi da raggiungere attraverso il progetto della ludoteca, tra cui promuovere nelle famiglie ed e nei bambini la fiducia verso le istituzioni attraverso lo sviluppo di una cultura della legalità e favorire condizioni di miglior vivibilità e maggior umanità per i familiari dei detenuti.

  • Visite: 11914
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Gestione semplificata ai sensi del'Art. 3bis, Legge 103/2012 Direttrice responsabile: Eva Panitteri