Forum PA: innovazioni, stereotipi e strane parità

ROMA Al via dal 12 al 15 maggio la diciannovesima edizione del ForumPA, nella nuova struttura fieristica della capitale. Una 4 giorni di convegni, incontri e dibattiti per il progetto integrato di comunicazione che promuove un confronto diretto ed efficace tra pubbliche amministrazioni centrali e locali, imprese e cittadini sui temi chiave dell'innovazione nel sistema paese e nei sistemi territoriali”. Quella che dovrebbe essere occasione di confronto “fra le diverse energie vitali del paese e la pubblica amministrazione centrale e locale”, non riesce ad evitare invece uno scivolone clamoroso su vari stereotipi nei confronti delle donne…

…nella sezione per votare i 30 migliori “innovatori” questa la presentazione: Ecco i cinque finalisti per ogni categoria più una innovatrice per riequilibrare le pari opportunità. Scegli l'innovatore dell'anno!!” Parole queste che, da sole, dovrebbero indurre l’organizzazione ad una profonda autocritica, seguita da un’attenta meditazione!


Non "riequilibrano" la figuraccia neanche il sito web dedicato o il programma del convegno inaugurale, con liste di nomi che la dicono lunga su quanto in termini di parità nelle PA vi sia ancora molto, ma molto da fare: la presentazione della ricerca realizzata da Ipsos per conto di ForumPA sul rapporto tra giovani e creatività è la “base di partenza per le relazioni di quattro pensatori di eccellenza: il premio Nobel per l'economia Edward Prescott, il fondatore del Pensiero Laterale Edward De Bono, il guru del management Isaac Getz ed il segretario generale del Censis Giuseppe De Rita”. La lista delle personalità presenti alla cerimonia di inaugurazione prevede interventi del il neo ministro della funzione pubblica e dell'Innovazione Renato Brunetta, il neo sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il neo presidente della provincia, Nicola Zingaretti, insieme con il presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo….

  • Visite: 5847
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender