TRATTA - Le persone non sono merci

LATINA - Una seminario per individuare un modello regionale nuovo di protezione sociale per le vittime della tratta di esseri umani, mediante la condivisione di un “sapere locale” si terrà a Latina terrà nelle giornate del 21 e 22 maggio nell’Aula Consiliare provinciale presso il palazzo del governo, piazza della libertà 18.

La conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Il fenomeno della tratta nella Regione Lazio – esperienze e territori a confronto”, che si inserisce nel progetto VIE D’USCITA, avrà luogo lunedì 19 maggio alle 16:30 presso il palazzo della Provincia (Sala Loffredo, via Costa 8). Il progetto, gestito da Parsec coop soc, Caritas, Studio Come e Aiccre, ha interessato varie regioni (il Piemonte, la Campania, la Val D’Aosta, la Toscana), ed è approdato nel Lazio, a Roma, il 12 marzo scorso con il I Seminario regionale.


Parteciperanno alla conferenza stampa: Bruno Frattasi, Prefetto di Latina; Fabio Bianchi, Assessore provinciale alle politiche sociali; Paola Bernoni, Consigliera provinciale con delega alla pari opportunità.


Promossa dall’Assessorato all’istruzione, diritto e formazione della Regione Lazio con il sostegno del Fondo Sociale Europeo e del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, l’iniziativa è finalizzata alla formazione, alla creazione di una rete e ad interventi contro la tratta di esseri umani.


Al seminario, prenderanno parte operatori delle forze dell’ordine e dei servizi sociali, referenti del settore formazione e lavoro del territorio insieme a rappresentanti del terzo settore, coordinati e coadiuvati da esperti delle problematiche di tratta di esseri umani, ricercatori e docenti.


Il percorso regionale di VIE D’USCITA si concluderà nella Capitale il 26 e 27 maggio con l’incontro “Saperi locali e modello regionale”

  • Visite: 6664
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender