17 artisti italiani per i diritti umani

ROMA – In occasione del 60° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, che cadrà il prossimo 10 dicembre, Amnesty International ha presentato, il 29 ottobre, una compilation di brani musicali dal titolo "17x60". Il CD, disponibile nei negozi di dischi e per la vendita on line a partire dal 17 novembre, contiene brani di Ivano Fossati, Subsonica, Daniele Silvestri, Sud Sound System, Enzo Avitabile, Gianmaria Testa, Mariella Nava & Dionne Warwick, Samuele Bersani, Paola Turci, Giorgio Canali, Elena Vittoria, Eugenio Bennato, Max Gazzè, Modena City Ramblers, Niccolò Fabi, Antonella Ruggiero e Jovanotti.

"Abbiamo chiamato a raccolta in questo Cd i nostri migliori compagni di viaggio degli ultimi anni: artisti che con i loro testi, il loro impegno e la loro credibilità hanno dato e continueranno a dare una grande mano ad Amnesty International e alle sue campagne in difesa dei diritti umani" ha dichiarato Paolo Pobbiati, presidente della Sezione Italiana di Amnesty International. "Questo Cd ci permette oggi di misurare il contrasto tra la bellezza delle parole dei 17 artisti e la bruttezza delle parole pronunciate, sempre più spesso, da chi ha precisi compiti di responsabilità istituzionale."


"Gli ultimi 12 mesi potevano essere utilizzati dall'Italia, intendo dal precedente governo e da quello attuale, per rafforzare la tutela e la cultura dei diritti umani, per ricordare in modo solenne che la Dichiarazione del 1948 attende ancora di essere pienamente realizzata", ha proseguito Pobbiati. "E invece, abbiamo assistito in questo periodo a un contagioso proliferare di dichiarazioni infiammatorie, discriminatorie, xenofobe i cui responsabili non hanno tenuto in minimo conto i richiami di organismi internazionali sul rischio che parole del genere abbiano conseguenze concrete e favoriscano atti di violenza".


"La prognosi per i diritti umani, in questo periodo di crisi finanziaria, non è affatto buona: aumenta la pressione sui diritti economici e sociali, come quello alla casa, alla salute e all'istruzione; laddove l'economia si contrae e i paesi stringono la cinghia, migranti e rifugiati possono vedersi respinti verso situazioni insopportabili; in un crescendo di tensioni sociali, governi nervosi possono iniziare a reprimere il dissenso e a imporre rigide misure di sicurezza, limitando le libertà civili".

Il Cd "17x60" potrà essere acquistato al prezzo di € 15,00 nei principali negozi di dischi, online sul sito di CNI Music, oppure rivolgendosi a CNI Music: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 06 86212085 - fax 06 86326599

Per maggiori informazioni su come ordinare il Cd "17x60", contattare gli uffici di Amnesty International: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 06 44901

  • Visite: 5928
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender