USA : aumento dell'occupazione entro il 2011

Barack  Obama intende affrontare la crisi dell'economia nazionale e prepara un piano per rilanciare la ripresa economica.Entro gennaio 2011 dovranno essere creati 2.500.000 nuovi posti di lavoro . "non ci sono soluzioni rapide o facili" avverte il presidente "anzi e probabile che la situazione peggiori prima di migliorare" Di fronte ad una crisi mondiale di dimensioni mai viste prima, il presidente parla con accento di consapevolezza e sincerità ad una popolazione matura che sarà chiamata a sacrifici e rinunce. Maggiori incentivi alla ricerca, investimenti massicci nelle fonti di energia rinnovabile, opere pubbliche importani,  interventi che assicura il neo  presidente, saranno di portata epocale ed ai quali sta già lavorando un team di esperte/esperti. ll governo che si accinge a presentare, assicura Obama " mettera gli interessi pubblici davanti agli interessi particolari che sono arrivati a dominare la nostra politica". ed a qualcuno fischiano le orecchie .....

  • Visite: 5360
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Gestione semplificata ai sensi del'Art. 3bis, Legge 103/2012 Direttrice responsabile: Eva Panitteri