Campagna Europea 50/50

EUROPA - Nel 2009 sceglieremo i/le componenti del nuovo Parlamento Europeo, donne ed uomini che per i prossimi anni promuoveranno e metteranno in atto progetti e scelte per il nostro futuro. Nonostante da tempo si siano sviluppate politiche sensibili alla non-discriminazione, le donne nelle istituzioni UE, e "nei luogi in cui si decide" delle singole realtà locali dell'Europa a 29, sono tuttora sotto-rappresentate. E' importante, allora, assumersi in prima persona la responsabilità di dare un volto a coloro che ci rappresenteranno, partendo da un'irrinunciabile criterio di base: uguale presenza di uomini e donne nel Parlamento Europeo che eleggeremo.

"La parità di genere é una condizione imprescindibile per la modernizzazione dei nostri sistemi politici in modo da far sì che le donne e gli uomini, pur con la loro diversità, condividano equamente diritti, responsabilità e poteri. L'introduzione della parità di genere dovrebbe essere al centro delle iniziative europee volte a coinvolgere i cittadini nel processo decisionale, ad accrescere la legittimità dell'Unione europea e a progredire verso politiche che rispettino i bisogni e le aspirazioni di tutti gli europei".

  • Visite: 5138
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Gestione semplificata ai sensi del'Art. 3bis, Legge 103/2012 Direttrice responsabile: Eva Panitteri