Telefono rosa: la violenza sessuale ancora non si denuncia

ROMA - Più consapevoli, più informate e con più strumenti di "difesa" e di protezione a disposizione. Ma le donne che subiscono violenza ancora la denunciano poco: Su 100 casi di violenza emerge solo il 3% . Questo il dato portato all'attenzione del pubblico dalla ricerca Le voci segrete della violenza condotta dalle volontarie dell'Associazione Telefono Rosa.

Eppure, si legge nel documento, "oggi le donne giungono in associazione più convinte e consapevoli della loro posizioni di vittima e, di conseguenza, maggiormente persuase ad iniziare il percorso giuridico che le aspetta". Due esempi: se nel 2003 il 44,77% delle donne che si rivolgeva al Telefono Rosa rintracciava nella gelosia la motivazione del comportamento violento del partner, nel 2007 solo il 9% del campione giustifica simili atti con tale motivazione.


Le donne vittime di violenza, sia straniere che italiane, appaiono più consapevoli di poter denunciare. Ed anche se in Italia siamo molto lontani dall'organizzazione di cui si è dotata la Spagna, sempre più donne ricorrono a consigli legali, e si rivolgono alle forze dell'ordine.

  • Visite: 6201
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender