Elezioni: alle europee il PD sostenga le donne

Le liste del Pd alle europee contengono circa il 40%di donne, e di questo risultato siamo soddisfatte. Il passo successivo è che il Pd si impegni a sostenere una campagna che dia indicazione di esprimere almeno una delle preferenze a favore di una donna”. Lo dice Vittoria Franco, responsabile nazionale Pari Opportunità del Pd, sottolineando come sul sostegno alle candidature femminili la Direzione del partito abbia approvato un ordine del giorno.

La Direzione nazionale del PD –si legge nell’ordine del giorno- sentita la relazione del Segretario, apprezzando il lavoro svolto per garantire la presenza delle donne nelle liste per il Parlamento europeo, impegna il Partito a livello nazionale e regionale a sostenere le candidature femminili: 1 dando l’indicazione di esprimere almeno una delle preferenze a favore di una donna; 2 destinando alla campagna delle donne una quota paritaria delle risorse finanziarie disponibili; 3 riservando loro adeguati spazi nella campagna di comunicazione; 4 valorizzando la presenza femminile nella lotta per la parità e contro le discriminazioni come punto qualificante del programma”.


E’ importante che le candidature femminili vengano sostenute attraverso l’espressione delle preferenze, con la campagna elettorale, con l’investimento di risorse e anche con la valorizzazione, attraverso il programma, delle lotte delle donne per i diritti e per la parità nel lavoro e nella vita sociale” conclude Vittoria Franco.

  • Visite: 5630
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender