Un "lavoro come un altro"

PROSTITUZIONE - Appena uscito nelle librerie universitarie del mondo anglosassone, The Industrial Vagina. The Political Economy of the Global Sex Trade, il nuovo testo di Sheila Jeffreys, docente all’Università di Melbourne e femminista radicale tra le più note del Paese, torna ad infiammare il dibattito internazionale tra favorevoli e contrari alla tesi della prostituzione, "lavoro come un altro".

Jeffreys parte dalla nascita dello sfruttamento sessuale delle donne su scala industriale, analizza alcuni casi, Giappone, Taiwan, Singapore…, esaminando i collegamenti tra sviluppo economico capitalista e sfruttamento della prostituzione (compreso il peso sul prodotto interno lordo), indaga nel rapporto regolamentazione statale della prostituzione - oppressione femminile, e dice di No. Piuttosto, consideriamola una violazione dei diritti umani… E propone una strada interessante anche il nostro Paese dove…(di Richard Poulin, docente di sociologia università di Ottawa) // Leggi l'articolo in versione integrale

 

 

  • Visite: 4915
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender