Sicurezza: in Senato il PDL fa mancare numero legale

ROMA – Manca il numero legale  in Senato per la votazione sugli emendamenti al decreto sicurezza: per ben due volte, alla lettura del processo verbale ed al voto, numerosissimi gli scranni lasciati vuoti dai senatori del PDL. Indignata la capogruppo PD Anna Finocchiaro dichiara: «Sulla questione della sicurezza hanno fatto una campagna mediatica straordinaria e poi non vengono neanche a votare».

«La domanda –prosegue Finocchiaro- a questo punto è: ma di che cosa stiamo a parlare se per due volte manca il numero legale? Il tema della sicurezza è stato usato in tutti i modi, elettorale, strumentale, propagandistico. È stato predisposto dal governo e dalla maggioranza come se fosse la panacea di tutti i mali. Ci hanno messo dentro il più puro distillato di ideologia in particolare sulla questione dell'immigrazione». (Leggi l'articolo de l'Unità)

  • Visite: 6079
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender