Il Dalai Lama cittadino onorario di Roma

ROMA- Il Dalai Lama il 9 febbraio diventa cittadino onorario di Roma, una onorificenza che «ha un valore estremamente importante» per il Premio Nobel  per la Pace XIV Dalai Lama Tenzin Gyatso: «diventare cittadino romano significa anche diventare cittadino europeo.» L'Italia e Roma, dunque, come avamposto in Europa per costruire e promuovere un dialogo volto ad azioni di pace e di rispetto dei diritti umani: «L'Italia può fare molto per i diritti umani -ha dichiarato-  L'importante è che dentro ognuno si sviluppi consapevolezza e compassione: se tutti si impegnassero per i diritti umani, il mondo sarebbe diverso. Ci sono sempre più persone sinceramente preoccupate per i diritti umani, la libertà, i problemi ambientali e nello stesso tempo c'è una mancanza di valori umani».

  • Visite: 4933
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender