20 anni della legge che depenalizza l’aborto

BELGIO - Mentre in diverse parti del mondo il diritto all’aborto è oggetto di pesanti attacchi (vedi la posizione presa di recente dai Vescovi spagnoli), il Belgio celebra quest’anno il 20° anniversario della Legge che depenalizza  Interruzione Volontaria di Gravidanza (IVG).  20 anni fa le donne belghe ancora dipendevano da una Legge del 1867 che considerava l’IVG «un crimine contro l’ordine delle famiglie e della morale pubblica», quando il 3 aprile 1990 il Parlamento belga votò la legge che autorizzava la autorizzava, ma solo secondo «alcune situazioni e condizioni». Riflessioni e discussioni sono già in atto sin da febbraio sulla pericolosità, senza precedenti,  della situazione attuale e sui tentativi di fare un passo indietro rispetto a quello che  oggi è un diritto ben acquisito.

© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender