Mobbing e discriminazione: ENEA organizza un seminario

Con la parola MOBBING si identificano (Università Degli Studi Di Milano) “una serie di condotte aggressive e frequenti nei confronti di un lavoratore compiute dal datore di lavoro, superiori o colleghi. Il mobbing può essere realizzato direttamente dal datore di lavoro (in questo caso si parla di bossing o mobbing verticale discendente), dai colleghi (mobbing orizzontale), da entrambi (mobbing misto) o dai sottoposti nei confronti del superiore (mobbing verticale ascendente). Nell’Amministrazione Pubblica spesso si confonde il fenomeno del mobbing con interventi discriminatori verso le persone, definite straining dagli esperti di organizzazione del lavoro. Il termine STRAINING, ovvero “mettere sotto pressione” (Università Degli Studi Di Milano) “indica quei comportamenti del datore di lavoro o dei superiori particolarmente stressanti per il lavoratore sottoposto a tensioni superiori a quelle richieste dalla propria mansione. Mentre il mobbing è caratterizzato da vessazioni intense e sistematiche, lo straining si riferisce a una singola azione ostile per il lavoratore ma che può avere effetti nel tempo.” Quando: 20/05/2014 dalle 09:30 alle 13:30 Dove: Roma - via Giulio Romano, 41 Programma e iscrizioni: http://www.enea.it/it/enea_informa/events/cug/mobbing
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender