Caroline Kennedy aspirante senatrice al posto di Hillary Clinton

NEW YORK - Aspirante senatrice al posto di Hillary Clinton, Caroline Kennedy figlia del presidente-mito JFK intende "correre" per lo Stato di New York. Seppure ogni decisione verrà presa non prima di un mese, quando cioè il governatore dello Stato di New York David Paterson nominerà il successore della Clinton, la cinquantunenne Kennedy muove i primi passi in cerca di visibilità. "Tipica liberal newyorkese" è contraria alla pena di morte, non vuole la costruzione della barriera anti-immigrati al confine con il Messico, sostiene la fine dell'embargo a Cuba ed i matrimoni gay e, come Obama, "vuole lavorare per superare gli schieramenti e costruire posizioni unitarie e bipartisan."

© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender