Sakineh - Salva (per il momento)

STRASBURGO - L'esecuzione della sentenza di morte per lapidazione per Sakineh è stata sospesa. Lo ha annunciato il Ministero degli Esteri Iraniano. le forti pressioni internazionali, la solidarietà dei premi Nobel hanno raggiunto il risultato sperato. della "Il verdetto riguardo la vicenda di tradimento extraconiugale è stato bloccato" e la sentenza "sottoposta a revisione" ha annunciato il ministro iraniano Ramin Mehmanparast nel corso di una intervista rilasciata ad una Tv locale. L'Europarlamento riunito in seduta plenaria a Strasburgo, intanto, con 658 voti favorevoli, 1 voto contrario e 22 astenuti, ha approvato una risoluzione sul caso di Sakineh, condannaando "fortemente la sentenza di morte per lapidazione" e ribadendo che, "indipendentemente dai fatti, una condanna a morte per lapidazione non può mai essere accettata o giustificata".

© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender