Torna a Roma il Summit dei Nobel per la Pace

ROMA - Il Summit Mondiale dei Nobel per la Pace lascia il Sudafrica per tornare nella sede storica di Roma, la città deve era nato e che aveva ospitato 8 delle precedenti edizioni. Dal 12 al 14 dicembre 2014, dunque, le donne e gli uomini insigniti del prestigioso premio organizzato dal Segretariato Permanente del Summit Mondiale dei Premi Nobel per la Pace, saranno nella Capitale su invito del sindaco Ignazio Marino. Il Dalai Lama, che si è visto negare il visto dal Sudafrica (motivo dello spostamento del summit) ed altri 22 premi Nobel hanno già confermato la propria presenza. Tra le personalità attese: l'arcivescovo Desmond Tutu, Shirin Ebadi, Leymah Gbowee, Ta-wakkol Karman, Mairead Maguire, Josè Ramos-Horta, David Trimble, Lech Walesa, Betty Williams. Come già previsto per la cancellata edizione sudafricana, l'evento 2014 sarà dedicato alla memoria ed all'eredità dello scomparso Nelson Mandela, anch’egli Premio Nobel per la Pace (1993) e si intitolerà: “Peace.Living It!”. «La cerimonia di apertura e i lavori si svolgeranno presso l’Auditorium Parco della Musica; mentre la cerimonia di chiusura si terrà in Campidoglio, nell’Aula Giulio Cesare, dove verrà conferito il Peace Summit Award 2014, il prestigioso premio che viene consegnato dai Nobel alla personalità del mondo del cinema e dello spettacolo che maggiormente si è contraddistinta nella difesa dei diritti umani nel mondo.»(Fonte. Corriere.it)

© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender