.......e chi SCENDE: Hillary Rodham-Clinton

“Certo, bisogna tentare prima tutte le altre strade, ma non è escluso che saremo costretti a ricorrere alle armi per fermare l’Iran.” Così dichiara la candidata democratica (sic!) alle prossime presidenziali USA. Che all’America non piaccia il dialogo si sa, ma la via delle armi (siamo certi ipocritamente invocata solo purché lontano da casa) sembra affascinare ancora troppo una certa leadership americana, in contrapposizione con il sentire di una “base” invece sempre più stufa! E per la Clinton le cose si mettono male anche dal Congresso dei Democratici della California, svoltosi nel fine settimana a San Diego, dove il senatore dell'Illinois Barack Obama, (antagonista del probabile duello finale nelle primarie in vista delle elezioni presidenziali americane del novembre 2008), “ha sparato a zero su Hillary, pronunciando un discorso tutto sommato farcito di luoghi comuni del tipo dobbiamo voltare pagina”. (ANSA)

© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender