PARITA’ Il Codice civile Belga cambia

BRUXELLES - Il Codice civile del Belgio si adegua ai tempi: sono in corso i lavori per una riforma del Codice civile risalente al 1804, epoca napoleonica. Tra i capitoli e articoli in revisione, al Libro 5 Obblighi del Codice civile l’Articolo 5 (punti 72,73 e 81) che riguarda la nozione del ‘buon padre di famiglia’. L’espressione storica e datata formula (patriarcale) - che deriva dal latino e si trovava già nel Diritto romano dal 450 a.c. - è tuttora utilizzata in una serie di contratti nel campo immobiliare, per affitti e vendite, in quello delle assicurazioni (anche per le automobili), nei contratti di transazioni patrimoniali, beni privati, manutenzione e altri.

Di fronte ai cambiamenti socio-strutturali delle nostre società europee e alla collocazione culturale ed economica che le donne occupano nella famiglia (e nelle famiglie spesso monoparentali), le leggi non possono rimanere le stesse. Il dossier è all’esame della Camera dei deputati; secondo gli specialisti la frase che andrà a sostituire l’antica formula con molta probabilità potrebbe essere «persona prudente e ragionevole». Ancora un passo verso la parità reale tra uomini e donne dove si scorgono già le molte implicazioni simboliche e pratiche. La Francia aveva cambiato la legge il 4 agosto 2014.

  • Visite: 125
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender