La Corea del Sud ha una presidenta

COREA DEL SUD - Per la prima volta una donna diventa presidenta della Corea del Sud. La sessantenne Park Geun-hee, ha vinto le elezioni al fotofinish con il 51,6% dei voti, diventando la prima leader eletta del nuovo corso di democrazia che si cerca di porre in essere in Corea del Sud. La figlia maggiore del controverso presidente Park Chung-hee salito al potere nel 1961 dopo un golpe, diventa anche il simbolo del tentativo di superamento degli stereotipi messo in atto da parte di una società a forte impronta confuciana, conservatrice e maschilista. "E' stata una dura battaglia” ha dichiarato la neo-presidenta, "una vittoria riportata dalla speranza della gente per battere la crisi e tornare alla crescita economica. Ho promesso di essere una presidente dei bisogni della gente".

  • Visite: 3365
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Gestione semplificata ai sensi del'Art. 3bis, Legge 103/2012 Direttrice responsabile: Eva Panitteri