G20 Presidenza e focus Donne20

G20 ITALIA & DONNE - Nel corso dell’anno di Presidenza italiana del G20, si terranno numerosi incontri istituzionali (appuntamenti ministeriali e Vertice Finale) ed eventi speciali dedicati ai grandi temi dell’agenda globale. Linda Laura Sabbadini è la presiede l’Engagement Group Women20, il cui obiettivo principale è promuovere la prospettiva di genere nelle discussioni del G20, favorendo parità ed emancipazione femminile. Gli Engagement Groups nascono in un’ottica di inclusione e partecipazione allargata per sostenere i processi decisionali del G20 con focus specifici e raccomandazioni su temi fondamentali. Conducono i propri lavori in modo indipendente rispetto ai Governi, presentando formalmente alla Presidenza le loro raccomandazioni prima del Vertice finale. Il gruppo Women20 2021 italiano si riunirà a Roma dal 13 al 15 Luglio e sarà presieduto da Linda Laura Sabbadini, presidente ISTAT, che ha ricevuto il passaggio di consegne della presidenza dall’Arabia Saudita il 12 dicembre scorso.

Le conclusioni della presidenza delle donne Saudite sono riassunte in due serie di raccomandazioni.

Tra le più significative e necessarie ad accelerare la ripresa economica a seguito della crisi causata dalla pandemia Covid-19: garantire un'equa rappresentanza delle donne a tutti i livelli dei processi decisionali, implementare i budget di genere, aumentare in modo significativo gli investimenti nelle infrastrutture sociali, implementare meccanismi per modelli occupazionali alternativi, sviluppare e finanziare piani d'azione per stimolare la partecipazione delle donne all’imprenditorialità e finanziare la ricerca e la raccolta di dati disaggregati di genere sul corso della pandemia.

Tra le raccomandazioni su come raggiungere gli obiettivi di parità dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite per il sostegno all’empowerment sociale ed economico delle donne ponendo fine a tutte le forme di discriminazione e violenza di genere: usare tutte le leve della politica e della volontà politica per consentire un cambiamento trasformativo di tutte norme sociali e ruoli di genere stereotipati, creare le condizioni per il raggiungimento della parità di genere in tutti i  processi decisionali pubblici e politici, aumentare il numero di donne nei luoghi decisionali favorendo i necessari passaggi, adottare azioni per colmare i divari di genere in termini di reddito, salari, pensioni e guadagni, applicare una lente di genere alle misurazioni dell'economia digitale ad esempio monitorando l'impatto che le intelligenze artificiali e le la tecnologie hanno determinato nei cambiamenti alla domanda di posti di lavoro, competenze e crescita per le donne.

  • Visite: 84
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender