In difesa della Casa - La scheda (7)

LUOGHI DA DIFENDERE - Una casa per sé, una casa per tutte. Come ha ricordato Francesca Koch in conferenza stampa, rispondendo ad una domanda della giornalista del Corsera (21 maggio 2018), la richiesta di rivedere l'esoso "affitto" è stata una richiesta della Casa Internazionale rivolta all'amministrazione comunale, avanzata già nel lontano 2010 al Sindaco Alemanno, che rinnovò la Convenzione con la Casa fino al 2012. Con il Sindaco Ignazio Marino la questione fu affrontata in maniera più approfondita, ottenendo che un'apposita commissione, nominata dall'amministrazione, procedesse alla valutazione e rimodulazione dei costi esorbitanti che il mantenimento, e non soltanto l'affitto dei locali, richiedeva. Commissione che valutò in 750mila Euro il valore complessivo dei beni e servizi della Casa internazionale delle donne a favore di Roma. La casa oggi è in lotta: sostienila col tuo 5x1000 - CF: 96386280588

 

LEGGI LA SCHEDA RIEPILOGATIVA DEI DATI SALIENTI

  • Visite: 877
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender