In difesa della Casa - Lettera aperta (12)

LUOGHI DA DIFENDERE - La Casa delle Donne di Roma continua la “resitenza” e riceve il sostegno delle consigliere che a suo tempo decisero di costruire il progetto della Casa Internazionale. Si tratta di una lettera aperta "alla sindaca, alle assessore e alle donne elette nell'assemblea capitolina". Una “presa di parola” – scrivono dal Direttivo, nel diffonderne il testo- che diventa “atto politicamente molto significativo e generoso […] un'importante ricostruzione del senso del progetto politico e delle aspettative di allora”  in un “testo emozionante, pieno di storia, di speranze, di progetti condivisi”.

Scrivono le firmatarie: «Noi tutte, amministratrici dei due mandati del Sindaco Rutelli, nelle diverse funzioni di consigliere e di assessore, abbiamo sempre operato in sintonia con le donne prescindendo dalla nostra appartenenza partitica, sapendo che la Casa era uno degli obiettivi condivisi del Comune e del movimento delle donne. Un patrimonio, una ricchezza per tutta la città.

 

  • Visite: 633
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender