POLITICA PARITARIA Accade in Estonia

ESTERI - A Tallinn, da oggi,  Kaja Kallas, 43 anni, è alla guida dell'esecutivo. Insieme a Kersti Kaljulaid, Presidente dal 2016, prima donna a ricoprire questo ruolo nel Paese baltico in eurozona, guiderà il Paese insieme a un governo centrista ed europeista. Presidente e premier al femminile confermano per l'Estonia la svolta delle donne al potere: Kallas sarà infatti alla testa di un governo che già ha insediato sei ministre.

«Il gabinetto sarà formato da sei donne e otto uomini, tra cui Eva-Maria Liimets come ministra degli Esteri, Kalle Laanet della Difesa, Keit Pentus-Rosimannus alle Finanze e Andres Sutt come ministra del commercio estero e della tecnologia. Dopo il giuramento di oggi, Kallas si unisce al ristretto club di donne con un posto nel Consiglio Ue, insieme alla cancelliera tedesca Angela Merkel, la premier finlandese Sanna Marin e alla prima ministra danese Mette Frederiksen». (Fonte: Globalist.it)

  • Visite: 26
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender