DON CIOTTI - Prostitute? “Vittime da aiutare”

Lo sforzo deve essere contro lo sfruttamento e la tratta e non contro le vittime”. Agendo diversamente “non si potrà che peggiorare la condizione per le donne” e “si affosserà la lotta alla tratta degli esseri umani e si riempiranno i Cpt di persone che con la delinquenza non hanno niente a che fare”. Sono queste le preoccupazioni del Gruppo Abele che con Don Luigi Ciotti, ricordando il lavoro della Commissione ad hoc istituita nella precedente legislatura, sottolinea come relativamente allo sfruttamento e in particolare la tratta di esseri umani, le prostitute siano “vittime e non ree”.

  • Visite: 5607
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender