SCUDO stellare: donne unite per la Terra

BRUXELLES - Per un futuro senza basi militari e scudi spaziali, il 17 Settembre si sono incontrate a Bruxelles, le donne dei movimenti contro le basi militari. L’incontro promosso da Luisa Morgantini, Vice Presidente del Parlamento, si è svolto presso la sede del Parlamento Europeo alla presenza di diversi europarlamentari. Sono intervenute esponenti del Presidio Permanente No Dal Molin, che a Vicenza si batte contro il progetto della base militare americana più grande d’Europa, le Donne in Nero, attivisti della campagna "NO allo Scudo Spaziale".

Per la campagna "NO allo Scudo Spaziale" sono intervenute Dana Feminová, portavoce del movimento Umanista in Repubblica Ceca e Anna Polo, portavoce di "Europa per la Pace".

Da tutti gli interventi é risultato chiaro lcome vi sia ’intento di militarizzare l’Europa con attraverso accordi bilaterali tra gli Stati Uniti ed i governi di singoli paesi, ignorando l’opposizione dei cittadini.

Altri elementi comuni sono le campagne diffamatorie contro gli attivisti e la necessità di una presa di posizione chiara e decisa del Parlamento Europeo su questioni che riguardano tutta l’Europa e non solo i paesi dove si vogliono installare le basi militari.

Una prossima iniziativa è prevista a Praga per l’inizio di novembre.

 

  • Visite: 8057
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender