VINO e turismo, cardini della ripresa

ENOTURISMO - L'Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO), agenzia delle Nazioni Unite per lo sviluppo di un turismo più responsabile e universalmente accessibile, considera il turismo un «motore di crescita economica, sviluppo inclusivo e sostenibilità ambientale» con il potenziale per contribuire, direttamente e indirettamente, a tutti gli obiettivi dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

L’enoturismo, tra le sue numerose sfaccettature, è l’aspetto maggiormente «cresciuto di interesse e importanza in molte regioni del mondo, dove svolge anche un ruolo essenziale nella promozione di aree meno note, rafforzando i legami tra agricoltura e viaggio e creando, al contempo, nuove opportunità di sviluppo e inclusione».

Per questo motivo il 9 e 10 settembre 2021, a Reguengos de Monsaraz, in Portogallo, UNWTO, organizza la quinta edizione della Conferenza mondiale sull'enoturismo, quest’anno col titolo: “Enoturismo, un driver per lo sviluppo rurale”. Organizzata in un format ibrido per accogliere circa 150 delegati/e provenienti da tutto il mondo nel rispetto delle misure di salute pubblica, «si concentrerà sul contributo dell'enoturismo al sociale e all'integrazione economica regionale e sul suo grande potenziale quale motore di opportunità di sviluppo».

E siccome le donne, che costituiscono la maggioranza della forza lavoro del settore (54%), in conseguenza della pandemia da Covid-19 hanno sofferto maggiormente lo shock economico inferto al comparto rispetto alla controparte maschile, UNWTO invita a riflettere sulla necessità di «adottare una prospettiva di genere nelle politiche e nei programmi turistici post-Covid-19» per garantire che siano attente e inclusive (gender-responsive) anche sotto questo punto di vista. […] Nel turismo risiede un immenso potenziale di avanzamento dell'emancipazione economica delle donne che può essere ulteriormente liberato sviluppando e implementando politiche e strategie adeguate ad accrescerne la formazione e la leadership. Raggiungere la parità di genere e garantire pari opportunità alle donne a tutti i livelli in questo campo comporterebbe maggiori benefici per tutti, poiché le società e le economie inclusive sono più resilienti e in grado rispondere più adeguatamente nei momenti di crisi economica»*.

Donne e uomini da tutto il mondo si apprestano a confrontarsi sulle potenzialità rappresentate dall'enogastronomia e dal mondo del vino in particolare, quali attività capaci di «rivitalizzare e diversificare l’offerta turistica, promuove lo sviluppo economico locale, coinvolge molteplici settori professionali e apportare nuovi contributi al turismo».

* UNWTO Inclusive Recovery Guide – Sociocultural Impacts of Covid-19, Issue 3: Women in tourism (First published: 2021) 

Programma e maggiori informazioni a questo LINK

  • Visite: 42
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender