XILELLA In arrivo i fondi per la Puglia

OLIO E OLIVI – Se l’emergenza pandemia ha causato ad oggi perdite per 2 miliardi di euro all’olio d’oliva Made in Italy (analisi Coldiretti), per esportazioni ferme e vendite a turisti e nei settori Horeca e ristorazione azzerate, un minimo sollievo arriva dai 120 milioni di euro per il sostegno al reddito delle imprese agricole colpite dalla diffusione della Xylella Fastidiosa. Parliamo del “Piano straordinario per la rigenerazione olivicola della Puglia” che vede la Regione Puglia soggetto attuatore. Un piano che ha già erogato 35 milioni a sostegno dei frantoi e che ora eroga quelli a favore dell'imprenditoria agricola per ristorare costi e “danni riconosciuti” per il ripristino della potenzialità produttiva. Ovvero per le “operazioni di espianto degli olivi nella zona infetta ed il reimpianto di olivi con cultivar resistenti al batterio” per le quali il decreto prevede in totale 300 milioni, divisi equamente tra gli anni 2020 e 2021.

Il DM n. 6931 del 01/07/2020 firmato dalla ministra Bellanova dà pertanto il via all’adozione del regolamento di funzionamento del comitato di sorveglianza del Piano straordinario per la rigenerazione olivicola della Puglia previsto dall’art. 22 del decreto interministeriale 6 marzo 2020, n. 2484.

  • Visite: 199
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Gestione semplificata ai sensi del'Art. 3bis, Legge 103/2012 Direttrice responsabile: Eva Panitteri