8 MARZO Giornaliste esposte alla violenza

MOLESTIE - La FNSI, Federazione Nazionale della Stampa Italiana ha svolto un’indagine al proprio interno quando è arrivata alla consapevolezza che di violenza se ne parlava per professione ma non si era mai indagato a casa propria. «Noi giornaliste scriviamo delle violenze subite dalle donne ma l’anno scorso ci siamo rese conto che non avevamo mai indagato la nostra realtà» - ha detto la presidente della Commissione Pari Opportunità FNSI, Mimma Caligaris, illustrando il rapporto sulle molestie subite dalla categoria. «Ne è emerso un quadro agghiacciante».

«L’85% delle colleghe ha dichiarato di aver subito molestie o violenze almeno una volta nel corso della carriera, il 66% negli ultimi 5 anni, il 42% negli ultimi 12 mesi. Il 34% delle giornaliste prese a campione, ha dichiarato anche vere e proprie violenze sessuali». (Francesca Forleo per Giulia Giornaliste)

In aggiunta a ciò, va ricordato che le giornaliste sono anche il bersaglio preferito degli haters sui social e nei nuovi media, bersaglio di diverse forme di violenza a prescindere dal settore di cui si occupano.

  • Visite: 151
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender