ISTAT Donne e sostenibilità nel 7° censimento agricolo

AGRICOLTURA FEMMINILE & CLIMA - Il settimo Censimento generale dell’Agricoltura Istat coinvolge oltre 1milione e 700mila aziende. Il processo di raccolta dati completamente digitalizzato e strutturato per rilevare anche le caratteristiche di genere delle aziende e i ricambi generazionali, prevede inoltre una sezione specifica per valutare l’impatto economico della pandemia sulle aziende. Il premio Donne e Sostenibilità invece è dedicato alle imprenditrici che vorranno raccontare del proprio impegno in favore dell’ambiente e del proprio contribuito all’innovazione del settore.

#ClimateEmergencyWeek «Alla luce delle minacce ambientali che mettono a rischio le aree più fragili del Paese, anche il settore dell’agricoltura è chiamato a una maggiore responsabilità: coltivare e allevare impone azioni più sostenibili, attente a preservare l’ecosistema in cui le aziende lavorano. In questo scenario il ruolo della donna si è fatto nel tempo sempre più preponderante e, spesso, la presenza femminile in agricoltura coincide con una maggiore propensione all’innovazione e al green».

In Italia, nel settore agricolo, sono soprattutto le lavoratrici a dimostrarsi maggiormente attente alle tematiche ecologiche, così Istat immagina un premio che oltre a riconoscere l’esperienza più significativa, andrà a comporre attraverso la raccolta delle testimonianze che verranno inviate, un racconto collettivo di genere in tema di tutela dell’ambiente e salvaguardia delle biodiversità.

Si partecipa registrandosi online ed a seguire inviando una video storia della durata massima di due minuti e un breve abstract che descriva il proprio lavoro o progetto. Per candidarsi c’è tempo sino al 31 maggio. Il 1° giugno 2021 Istat pubblicherà tutte le video-storie sul sito del 7° Censimento e fino al 10 settembre il pubblico potrà votare per esprimere la propria preferenza. Ogni candidata potrà condividere il proprio progetto sui canali social e invitare i propri contatti a votare e a seguire la campagna promossa da Istat.

La migliore video-storia, selezionata con i voti del pubblico e di una giuria composta da rappresentanti Istat e da esperti di comunicazione e giornalismo di settore, riceverà uno spazio speciale sul sito ufficiale del Censimento e verrà pubblicata su tutti i canali social dell’Istat. La protagonista verrà inoltre intervistata sul progetto e l’intervista verrà diffusa a livello nazionale.

Per tutte le informazioni e il regolamento, leggere qui.

 

  • Visite: 123
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender