Basta attacchi alla libera informazione

GIORNALISMO - Giù le mani dall'informazione. Giornalisti e giornaliste di tutta Italia saranno oggi in piazza in tutte le regioni «per difendere la libertà di stampa e contrastare la deriva di un linguaggio della politica fatto di insulti e minacce a chi ogni giorno svolge il proprio dovere di informare i cittadini.&raquo...

Continua a leggere

  • Visite: 443

Appello al Governo da 1 Azionista Popolo Italiano

«La vera piaga di questo Paese è la stragrande maggioranza dei media corrotti intellettualmente e moralmente

Caro Sig. Lugi Di Maio, Capo Politico del M5S, Vicepremier e Ministro del Lavoro, le vere piaghe di questo Paese sono corruzione, disoccupazione, assistenza sanitaria carente, evasione fiscale, mafie, femminicidio...

Continua a leggere

  • Visite: 1016

MEME o non MEME? Dalla satira all’insidia

ROMA - Uno studio sui 15mila meme più popolari (foto, video, post satirici/ironici che diventano virali su Internet) ha fatto maggior chiarezza svelando «da dove provengono i più razzisti e come essi siano, molto probabilmente, più influenti di quanto si possa pensare». Potendo passare velocemente dalla satira...

Continua a leggere

  • Visite: 516

TV: le donne raramente interpellate in qualità di esperte

«Numerose ricerche sulle donne nell'informazione dimostrano che le donne sono raramente interpellate dai media in qualità di esperte. A spiegare e interpretare il mondo sono quasi sempre gli uomini: nell'82% dei casi secondo i risultati nazionali del Global Media Monitoring Project 2015. Eppure le donne esperte ci sono. E possono...

Continua a leggere

  • Visite: 476

Twitter non protegge abbastanza le utenti

SOCIAL NETWORK - Tanto per restare in tema di 'social', dopo i furbacchioni di Facebook che si sono fatti sfilare (a loro dire!) i dati sensibili di oltre 50 milioni di utenti, non gode di miglior reputazione la piattaforma dell'uccellino blu che nel giorno di primavera celebra 12 anni dal primo cip-cip! Amnesty International  infatti accusa

Continua a leggere

  • Visite: 543

La pubblicità sessista offende tutti

«Migliaia di pubblicità sessiste portano avanti stereotipi e modelli discriminanti, relegando le donne a ruoli secondari, decorativi o iper sessualizzati. Una tendenza nella quale l'Italia vanta un triste primato.» Lo afferma dalle pagine de  l’Espresso, Annamaria Arlotta, da anni impegnata a sensibilizzare l'opinione...

Continua a leggere

  • Visite: 1102
© 2020 www.power-gender.org
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender